Dorothy Baker – “La leggenda del trombettista bianco”

La leggenda del trombettista bianco

Immaginate la New York degli anni venti, il proibizionismo, le backroads della periferia americana. Pensate alle strade umide e al neon dei locali, al vapore che viene su da chissà dove. Rick Martin è un bianco indisciplinato e amico dei neri, è un jazzista straordinario, un talento talmente grande da essere semplicemente irraggiungibile. Al centro della sua vita c’è solo la musica, un’ossessione che si impadronisce della sua anima e lo proietta in un circolo vizioso di notti insonni e tutt’altro che salutiste, alla ricerca della perfezione assoluta. Dopo aver spiccato il volo Rick dovrà però scontrarsi con la dura realtà di un corpo incapace di sostenere il peso del suo genio, un peso che lo trascinerà inesorabilmente a fondo.

Esordio pazzesco di Dorothy Baker, “La leggenda del trombettista bianco” è ispirato alla figura di Bix Beiderbecke, leggendario musicista scomparso in circostanze misteriose a New York a soli 28 anni. Pubblicato da Fazi Editore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: