Archivi tag: Freddie Mercury

Axl Rose nuovo cantante dei Queen (?)

Spread sotto soglia 500 punti a parte, in questi ultimi giorni sono successe almeno un paio di cose strane, protagonisti pezzi di Queen e brandelli di Guns n’ Roses. Prima di tutto ci siamo trovati tra capo e collo un altro capitolo della saga “Brian May e Roger Taylor alla ricerca del cantante perduto”, quando tra assurdo e fantascientifico si vociferava della candidatura di Lady Gaga per un’eventuale sostituzione di Freddie Mercury. Davvero molto divertente. Poi ecco Slash che, in vena di confidenze, manda messaggi d’amore al suo vecchio amico (?) Axl durante un’intervista rilasciata a Esquire.com, roba del tipo «..dato che c’era molta attenzione attorno allo scioglimento della band, si è creato questo mostro che ha portato a un’animosità che non era il mio obiettivo. Nessuno di noi due vuole essere un problema per l’altro, per nessuna ragione […] Quando guardo vecchi filmati dei Guns N’ Roses, rivedo quella fottuta fame e quel nostro modo di essere […] Era il rock n’ roll più sincero che io avessi mai ascoltato, e ne sono orgoglioso», vedi mai che il riccioluto e ormai quasi quarantasettenne chitarrista, al secolo Saul Hudson, voglia organizzare una mega reunion in occasione dell’iscrizione dei Guns n’ Roses nella Rock n’ Roll Hall of Fame prevista per aprile. Non è finita qui. E’ infatti di poche ore fa la notizia secondo la quale proprio Axl Rose avrebbe accettato di essere il nuovo cantante dei Queen, proprio lui, l’unico ad avere una personalità abbastanza forte – secondo quanto avrebbero dichiarato May e Taylor – per poter emulare il mitico baffone dall’ugola d’oro. Personalmente aspetterei qualche giorno, giusto per esser certi che non si tratti delle solite trovate pubblicitarie o, peggio, della verità.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

living forever…

Caro Freddie,

nel giorno del tuo ipotetico 64esimo compleanno direi che sei ancora stravivo. Perchè non ci fulmini Gigi D’Alessio da lassù?

Un abbraccio vecchio mio, ci manchi un bel po’ pure tu.

Contrassegnato da tag ,